Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, con l’ordinanza numero 71 pubblicata ieri ha prorogato fino al 24 settembre le ordinanze ancora attualmente vigenti nella Regione per il contenimento del Coronavirus riguardanti anche le attività del settore giochi.

Vengono confermati quindi, tra le altre cose, l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici chiusi e all’aperto tra le 18 e le 6 del mattino nei luoghi dove non è possibile mantenere il distanziamento sociale. Mentre restano sospese tutte le attività di ballo in discoteche, sale da ballo, lidi e chalet. Prorogati anche l’obbligo di rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico, impedendo l’accesso nel caso in cui la temperatura corporea superi i 37,5 gradi e contattando il Dipartimento di prevenzione della Asl.

Scarica l’ordinanza