“Escluderei un nuovo lockdown e lo dico a ragion veduta perché abbiamo lavorato proprio per prevenirlo”. Lo ha detto Giuseppe Conte (nella foto) parlando con i giornalisti a Taranto. “Abbiamo rafforzato le strutture ospedaliere, facciamo un numero di test impressionante”, ha aggiunto il premier, spiegando che “se la curva dei contagi dovesse continuare a salire, si potrebbe pensare a lockdown circoscritti” ma non “su tutto il territorio o su grandi aree”.

Sul nuovo dpcm a cui sta lavorando il governo, il presidente del Consiglio ha detto: “Cercheremo di licenziarlo già stasera”. Molti sono i settori che attendono di capire le misure che saranno adottate dall’esecutivo per fermare l’aumento dei contagi da Coronavirus, tra cui quello del gioco.