Le richieste delle società non sono state ascoltate: nel nuovo Decreto contro l’emergenza Coronavirus non c’è traccia del ritorno alle sponsorizzazioni delle scommesse sportive per aiutare il calcio. La Figc aveva chiesto questa soluzione per dare una mano al mondo del pallone, alle prese con una crisi senza precedenti. Ma per ora il Governo non sembra convinto e bisognerà attendere verso la fine del mese. Inoltre al momento non è previsto nessun fondo straordinario come quello ipotizzato con il prelievo dell’1% sulle scommesse.