Il sindaco di Bologna Virginio Merola ha comunicato oggi un aggiornamento sulle azioni di prevenzione e contenimento dellla Epidemia da Coronavirus.

Tra le disposizioni limitazioni orarie per bar e ristoranti. Il Sindaco ha deciso di applicare le seguenti misure finalizzate al contenimento del contagio del coronavirus.
“A partire da domani, martedì 10 marzo e fino al 3 aprile compreso, si dispone la chiusura dei bar e delle attività di ristorazione dalle ore 18 alle ore 6. La sospensione dei mercati alimentari e non alimentari con svolgimento periodico.

Per tutte le attività commerciali compresi i mercati rionali, valgono le previsioni di contingentamento dell’afflusso già previsto dall’articolo 2 del Dpcm 8 marzo.
Con questa decisione vengono vietati gli assembramenti negli spazi pubblici, siano essi piazze, strade o parchi. Si dispone inoltre la sospensione delle attività degli artisti di strada. Invito inoltre al pieno rispetto di tutte le norme di comportamento contenute nel Regolamento comunale di polizia urbana. In queste ore la Regione sta valutando se ci sono le condizioni per un provvedimento condiviso generale in questo senso. In tal caso l’ordinanza comunale sarà assorbita da quella regionale.
Vi ricordo per i dipendenti di questo settore vale la cassa integrazione in deroga anche in caso di riduzione degli orari”, conclude Merola.