Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato l’ordinanza relativa alle ‘Misure cautelari e preventive volte al contenimento del rischio contagio da Covid-19 nella città di Napolì.

Per tutti i luoghi aperti al pubblico, compresi uffici pubblici o privati, dai bar a negozi e supermercati, dalle palestre ai cinema, dai musei alle stazioni, elementi fondamentali dell’ordinanza sono l’obbligo di «effettuare, entro 10 giorni dalla presente ordinanza, interventi di pulizia straordinaria e disinfezione delle superfici e degli ambienti», e «all’esito dell’avvenuta attività straordinaria di disinfezione» assicurare «un’attività di pulizia ordinaria» e, ancora, «posizionare appositi dispensatori di disinfettante o antisettico per le mani». Per chi trasgredisce sanzioni da 25 a 500 euro. Stesso discorso per le società di trasporto pubblico locale e di trasporto pubblico non di linea i cui automezzi transitano sul territorio cittadino.