Un’ordinanza ancora più restrittiva rispetto a quella della Regione, firmata dal sindaco di Germignaga (VA) Marco Fazio, vieta anche i gratta e vinci.

Advertisement

«L’obiettivo di questa decisione è quella di ridurre ancora di più le occasioni di uscite non necessarie – spiega il primo cittadino – gli esercenti mi hanno riferito di persone che spesso si recavano in tabaccheria per giocare al “gratta e vinci”, per cui mi è sembrato opportuno seguire l’esempio di altre amministrazioni comunali come Bergamo e Cremona».