In tarda notte il presidente Conte ha firmato il nuovo DPCM dopo il difficile confronto con le regioni, non tutte d’accordo. Anche in questo caso, il gioco delle indiscrezioni,  ha permesso di conoscere in anticipo i dettagli.

Il testo definitivo è giunto dopo la riunione tra Conte, i capidelegazione della maggioranza, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro e i ministri Boccia, Gualtieri e Patuanelli. Con gli ultimi due ministri, il presidente Conte sta già provvedendo ad un Decreto Ristori Bis per sostenere le attività che dovranno rimanere chiuse, che dovrebbe essere varato anch’esso in mattinata. Tutti questi passaggi sono stati discussi precedentemente in Parlamento prima dell’applicazione.

Advertisement

In mattinata, il nuovo DPCM sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Le nuove misure saranno attive dal 5 novembre al 3 dicembre. L’Italia sarà divisa in 3 aree: le zone rosse, ovvero quelle ad alto rischio, le zone gialle, a rischio intermedio, le zone verdi, a basso rischio.

Confermata , come da indiscrezioni, la sospensione di corner scommesse e slot nei pubblici esercizi, comprese le tabaccherie. Con una formula abbastanza singolare, nella bozza, che Jamma ha potuto visionare si conferma la sospensione delle attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente. 

Nessuna restrizione invece per Superenalotto, Lotto e lotterie.

Leggi il Decreto