consiglio dei ministri
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Consiglio dei ministri riunitosi sabato 23 settembre ha impugnato la legge della Regione Basilicata n. 19 del 24/07/2017, recante “Collegato alla legge di stabilità regionale 2017”, in quanto alcune norme in materia di governo del territorio e pianificazione paesaggistica violano la competenza esclusiva statale in materia di tutela dell’ambiente di cui all’art. 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione.

Altre norme in materia di interventi edilizi invadono la competenza legislativa esclusiva statale in materia di ordinamento civile e penale e violano l’articolo 117, secondo comma, lett. l), della Costituzione. Altre norme ancora in materia sanitaria violano l’art. 117, terzo comma, della Costituzione, contrastando con i principi fondamentali della legislazione statale in materia di tutela della salute. Infine, ulteriori norme, riguardanti la distribuzione e l’esercizio delle sale da gioco, violano l’art. 117, comma 2, lett. h), invadendo la competenza statale in materia di ordine pubblico e sicurezza.

Commenta su Facebook