slot azzardo gioco
Print Friendly, PDF & Email

“Vedere come nella nostra Provincia il contrasto alla ludopatia sia gestito in questo modo da chi pretende senza mezzi termini di essere il leader indiscusso delle forze di centrosinistra-autonomista preoccupa non poco.

Il mondo si sta ribellando contro questa pericolosa e invasiva malattia e il consiglio provinciale con l’appoggio della giunta Rossi permette l’approvazione di un emendamento al bilancio per prorogare di due anni alle sale gioco il termine per il trasferimento lontano dalle zone sensibili precedentemente fissato da una legge provinciale del 2015.

Si saranno fatti i conti che questi esercizi portano voti per ottobre ma è netta la nostra condanna a questo gesto di spregio alla salute e benessere dei nostri cittadini”.

I consiglieri M5S Trento
Andrea Maschio
Marco Santini
Paolo Negroni
Commenta su Facebook