slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Dibattito a Concesio (BS) durante l’approvazione del regolamento per il funzionamento delle sale pubbliche da gioco, documento nato all’interno della Giunta dei Sindaci per contrastare il gioco d’azzardo.

Il gruppo consiliare d’opposizione «Concesio in Testa» ha criticato l’articolo 9 del regolamento dove si concede che «la superficie massima dedicata agli apparecchi da giochi non potrà superare 800 mq». Metratura giudicata eccessiva per il Comune.

Il sindaco Stefano Retali ha però assicurato che il regolamento comunale non concede che vengano realizzate nuove sale da gioco – è presente una sala giochi con 21 macchinette e 21 locali che ospitano in totale 81 macchinette – e ha annunciato la volontà di fare propria l’ordinanza adottata a Brescia, che prevede fasce orarie entro le quali il gioco è interdetto.

Commenta su Facebook