aosta
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Comune di Aosta e Consorzio enti locali valdostani (Celva) al lavoro per giungere a un unico regolamento regionale sul gioco d’azzardo. La Terza commissione consiliare comunale ‘Servizia alla persona’ e la Prima commissione consiliare comunale ‘Sviluppo economico e culturale’ si riuniranno mercoledì prossimo 14 febbraio, alle ore 14,30 per decidere la sospensione di un passaggio importante del Regolamento comunale sulle sale giochi e sugli apparecchi elettronici da intrattenimento o da gioco.

“Quando approvammo il nuovo Regolamento, nel dicembre 2016 – spiega Vincenzo Caminiti, consigliere comunale dell’Uv e presidente della Terza commissione – decidemmo che dopo un anno avremmo ridotto ulteriormente, di almeno un’ora, l’orario di utilizzo delle slots. Ora dovremmo dare attuazione a quel passaggio ma nei mesi scorsi il Celva ha proposto di adottare ed estendere il regolamento aostano a tutta la Regione, quindi per evitare di stravolgere il tavolo di lavoro proficuamente avviato con gli enti locali, abbiamo pensato di sospendere e rinviare a data da destinarsi eventuali modifiche migliorative del Regolamento in attesa che quello originale sia finalmente adottato in tutta la Valle. Occorre fare un passo alla volta, insomma: Aosta ha aperto la strada, gli altri Comuni ora si allineano alla lotta alla ludopatia. L’ulteriore ‘stretta’ agli orari di gioco arriverà comunque, è stata solo rimandata”.

Commenta su Facebook