commissione bilancio
Print Friendly, PDF & Email

Si sono insediate alle ieri le Commissioni della Camera e del Senato. Durante le sedute sono state votati e scelti i presidenti delle commissioni (assegnati tutti a 5 Stelle e Lega), i vice presidenti e i segretari delle 14 commissioni permanenti. Mancano ancora da assegnare le commissioni di garanzia, Cospair, Antimafia e Vigilanza Rai che sono destinate alle opposizioni.

Alla Camera dei Deputati, il Movimento 5 Stelle si è aggiudicato la guida della commissione Giustizia con Giulia Sarti, gli Esteri con Marta Grande (24 voti), la Difesa con Gianluca Rizzo, le Finanze con Carla Ruocco (25 voti), gli Affari costituzionali con Giuseppe Brescia (25 voti) e la Cultura con Luigi Gallo.

Mentre la Lega, alla Camera, si è aggiudicata la presidenza della commissione Bilancio con Claudio Borghi (27 voti).

Franco Vazio del Partito Democratico e Riccardo Marchetti della Lega hanno avuto la vice presidenza della commissione Giustizia. Sestino Giacomini di Forza Italia e Alberto Gusmeroli della Lega sono stati eletti vice presidenti della commissione Finanze, mentre come segretari sono stati scelti Claudio Mancini del Partito Democratico e Laura Cavandoli della Lega. Paola Frassinetti di Fratelli d’Italia e GIoria Latini della Lega sono state elette alla vice presidenza della commissione Cultura. Stefania Prestigiacomo di Forza Italia e Giuseppe Buompane del Movimento 5 Stelle sono stati eletti vice presidenti della commissione Bilancio, mentre come segretari sono stati scelti Stefano Fassina di Liberi e Uguali e Nunzio Angiola del Movimento 5 Stelle. Annagrazia Calabria di Forza Italia e Gianluca Vinci della Lega sono stati eletti vice presidenti della commissione Affari costituzionali, mentre sono stati scelti come segretari Marco Di Maio del Partito Democratico e Simona Bordonali della Lega. Infine, Paolo Grimoldi della Lega e Piero Fassino del Partito Democratico sono stati eletti vice presidenti della commissione Esteri.

Al Senato della Repubblica, al Movimento 5 Stelle è andata la presidenza della commissione Esteri con Vito Petrocelli, quella del Lavoro con Nunzia Catafalo, quella dei Lavori pubblici e comunicazioni con Mauro Coltorti e quella al Bilancio con Daniele Pesco. La Lega, invece, si è aggiudicata la presidenza della commissione Giustizia con Andrea Ostellari, quella degli Affari costituzionali con Stefano Borghesi, l’Istruzione con Mario Pittoni, le Finanze con Alberto Bagnai e la Difesa con Donatella Tesei.

Commenta su Facebook