spagna

Venerdì la Spagna ha presentato in Commissione Europea un progetto di legge che modifica la legge 8/2014, del 1° agosto, relativa a giochi e scommesse nelle Isole Baleari. Il regolare periodo di stand still, della durata di 3 mesi, scade il prossimo 19 dicembre.

“Questa riforma giuridica – si legge nella presentazione del pdl – incorpora disposizioni volte a limitare la concessione di nuove autorizzazioni per sale da gioco e/o scommesse nel territorio delle Isole Baleari. Le sale da gioco e scommesse autorizzate nel nostro territorio stanno registrando negli ultimi anni una notevole crescita, nonché un’elevata concentrazione in alcune zone delle isole, nonostante la limitazione delle distanze tra queste tipologie di esercizi disciplinata nei citati decreti in precedenza. Allo stesso modo, l’attuale quadro giuridico in materia viene aggiornato per aggiornarlo alla situazione attuale.

Articolo precedenteSisal scrive un pezzo di storia dell’Eurojackpot in Italia: il 21 settembre 2018 realizzato a Lodi Vecchio (LO) un “5+0” da oltre 122mila euro
Articolo successivoNOVOMATIC, il vasto portfolio di Greentube disponibile sul casinò online di Scommettendo