L’europarlamentare Jiří Payne (EFDD) ha presentato in Commissione Europea un’interrogazione con richiesta di risposta scritta in tema di gioco pubblico.

“È chiaro a tutti gli interessati che l’attuale sistema di regolamentazione del gioco nella Repubblica Ceca è costituito da un insieme eterogeneo di regole e leggi. La Corte di Giustizia Europea ha ripetutamente sottolineato che tali incoerenze e tentativi non sistematici di monitorare obiettivi mal definiti costituiscono un modo inaccettabile di gestire il gioco negli Stati membri. L’anno prossimo verrà effettuata una valutazione dell’attuale sistema di regolamentazione del gioco nella Repubblica Ceca e tale valutazione dovrà essere comunicata alla Commissione Europea. Come intende la Commissione garantire che le norme nazionali degli Stati membri siano in linea con il diritto dell’UE e fornire certezza giuridica agli enti che operano nel settore?”.