La Commissione Europea ha dato il via libera, al termine del regolare periodo di stand still, al “Progetto di decisione ministeriale sull’applicazione del regolamento relativo al gioco d’azzardo in materia di gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali”.

Con il presente regolamento relativo al gioco d’azzardo in materia di gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali vengono definiti: 2.1 gli obblighi dei titolari di una licenza relativi alla gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali, 2.2 le procedure di approvazione delle modifiche da parte della commissione di controllo e di sorveglianza del gioco d’azzardo riguardanti i sistemi informativi centrali dei titolari di licenza e sono suddivise in: a) approvazione di modifiche rilevanti, b) approvazione di modifiche rilevanti particolarmente urgenti.

Il ministero delle Finanze intende applicare il regolamento relativo al gioco d’azzardo in materia di gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali per mezzo di una decisione ministeriale emanata su raccomandazione della commissione di controllo e di sorveglianza del gioco d’azzardo e pubblicata nella Gazzetta ufficiale a norma delle disposizioni dell’articolo 29, paragrafo 3, della legge 4002/2011, nella versione vigente.

Nello specifico, la commissione di controllo e di sorveglianza del gioco d’azzardo, in conformità dell’articolo 29, paragrafo 3, della legge 4002/2011 (Gazzetta ufficiale 180/A), ha raccomandato al ministro delle Finanze l’adozione di un regolamento sul gioco d’azzardo in materia di gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali, il quale stabilisce, tra l’altro: a) la definizione degli obblighi dei titolari di una licenza relativi alla gestione delle modifiche ai sistemi informativi centrali e b) le procedure di gestione e di approvazione di modifiche rilevanti o meno.