“Esprimo soddisfazione per l’elezione del senatore Andrea de Bertoldi a segretario della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul gioco pubblico. Un incarico importante che giunge in un momento in cui il settore del gioco pubblico è in grave crisi. Spiace però dover constatare che nuovamente a Fratelli d’Italia, unica opposizione in Parlamento, è stata preclusa la possibilità di accedere alla vicepresidenza. E’ evidente che non si tratta di una questione di poltrone quanto piuttosto del funzionamento della democrazia, secondo quel sistema di check and balance che proprio garantendo all’opposizione l’accesso a determinati incarichi può essere garantito. Ciononostante, svolgeremo questo ruolo con quel senso di responsabilità patriottica inaugurato dall’inizio della legislatura e nel pieno rispetto delle imprese attive nel settore del gioco pubblico e degli stessi consumatori”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani (nella foto).