Print Friendly

(Jamma) Pier Luigi Sommovigo, presidente della Commissione Lavoro del Consiglio Comunale di La Spezia, deciso a sostenere la causa dei 40 dipendenti della Sala bingo che rischiano il posto di lavoro a causa della legge regionale sul gioco d’azzardo.

Sommovigo, che è anche il Segretario PCI, ha annunciato che la Commissione sta preparando un documento che evidenzia il problema dei 40 lavoratori e le conseguenze della applicazione della legge regionale , sollecitando la Regione ad approvare la proroga (che dovrebbe calendarizzarla in Consiglio a fine marzo o a fine aprile) e il Comune della Spezia a modificare il regolamento cittadino.

E’ singolare il fatto che proprio in questi giorni sulla ipotesi di proroga della applicazione della Legge Regionale annunciata dal governatore Giovanni Toti si sia scatenata una diatriba politica che vede contrapposta l’amministrazione comunale di Genova ( centrosinistra) e quella della Regione (centrodestra) con attacchi reciproci sulle politiche in materia di gioco d’azzardo.

Sommovigo non manca di ricordare di essersi astenuto alle votazioni sul regolamento in materia di gioco d’azzardo del Comune di La Spezia “trovandole in contraddizione con il fatto che da esso derivi un terzo delle entrate dello Stato” anteponendo gli interessi dei 40 lavoratori a qualsiasi altro interesse.

 

 

 

Commenta su Facebook