La Commissione parlamentare antimafia ha nominato i coordinatori dei primi nove comitati (in totale saranno sedici) che si occuperanno di indagare su questioni specifiche, al fine di predisporre relazioni dettagliate su fenomeni mafiosi e sulle loro connessioni con la finanza, il gioco d’azzardo, la corruzione.

Il senatore Giovanni Endrizzi (M5S) coordinerà il pool di commissari impegnati nell’indagine sull’influenza e controllo criminali sulle attività connesse al gioco nelle sue varie forme.

Il Comitato provvede a valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti provento delle attivita` della criminalita` organizzata mafiosa o similare, con particolare attenzione al sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse, verificando l’adeguatezza degli accordi internazionali, nonche´ dell’assistenza e della cooperazione giudiziaria.