“Nel ribadire la massima attenzione che il Governo riserva al settore agroalimentare si ricorda che, grazie alle risorse previste dal Decreto Rilancio, e` stato consentito l’esonero straordinario dai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro dovuti per il periodo dal 1º gennaio al 30 giugno 2020. Ad essere interessate dal provvedimento, accanto agli allevatori, ci sono anche le filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, dell’ippicoltura, della pesca e dell’acquacoltura”.

Così il Sottosegretario al Mipaaf, Giuseppe L’Abbate (nella foto), rispondendo in Commissione Agricoltura all’interrogazione del senatore Bergesio (Lega) e altri in merito all’emergenza Covid-19 e gli interventi del Governo a sostegno del settore agroalimentare. Il Sottosegretario ha assicurato l’interrogante che “l’obiettivo del Governo e` il rilancio produttivo e occupazionale di tutte le filiere agricole e, in tale direzione, si continuera` a monitorare con estrema attenzione l’andamento dei mercati e ad assumere le decisioni conseguenti”.