«Complimenti ai tabaccai di Ladispoli. Bravi, avete senso civico, coraggio, orgoglio. Non è possibile che uno strumento per aiutare chi teoricamente è in povertà, pagato da tutti gli italiani, venga usato da qualcuno per andare in tabaccheria a comprarsi gratta e vinci. E’ chiaro che il reddito di cittadinanza va rivisto, servono controlli palazzo per palazzo, paese per paese e città per città». E’ quanto ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini (foto), riferendosi alla notizia di qualche giorno fa di una cittadina che voleva acquistare sigarette e gratta e vinci pagando con la carta del reddito di cittadinanza. Richiesta rifiutata, però, dai titolari della tabaccheria situata nella provincia romana.

Articolo precedenteSlot, Tar Campania su regolamento Comune di Capua (CE): “Limitazione orario di gioco tutela la salute pubblica”
Articolo successivoIppica, l’11 novembre assemblea generale Anact