commissione europea
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Cipro ha comunicato alla Commissione Europea il progetto di legge contenente regole tecniche su servizi della società dell’informazione. Più specificamente, il progetto di legge si riferisce alla fornitura di servizi di gioco d’azzardo, in cui il giocatore è fisicamente presente presso l’agenzia di scommesse per convalidare la sua partecipazione tramite terminale.Lo scopo del progetto di legge è la revisione del quadro normativo che disciplina la fornitura di servizi di gioco d’azzardo nella Repubblica di Cipro, affinché tale quadro normativo soddisfi i requisiti della legislazione dell’UE e garantisca la protezione dei cittadini dai vari rischi che presenta il gioco d’azzardo, predisponendo normative rigorose e adeguati meccanismi di controllo e supervisione a nome delle autorità competenti dello Stato.

Il progetto di legge concede a un fornitore di servizi di gioco d’azzardo il diritto esclusivo di fornire i servizi di gioco d’azzardo, secondo modalità e condizioni specifiche. Il fornitore è selezionato sulla base di una specifica procedura stabilita dal progetto di legge. Il controllo dello Stato sul fornitore e sui servizi forniti sarà esercitato ex-post dall’autorità nazionale per le scommesse (National Betting Authority – NBA) ed ex-ante da un comitato di controllo composto da tre membri, in modo coerente e sistematico. Lo scopo è combattere la criminalità collegata al gioco d’azzardo nonché contrastare il gioco d’azzardo illegale. Secondo il progetto di legge, il fornitore versa alla Repubblica di Cipro, su base mensile, una tassa sul gioco d’azzardo nonché una determinata somma in quanto sponsorizzazione per l’organizzazione di attività sportive e sociali e di attività di pubblico interesse nella Repubblica di Cipro. Tali importi sono definiti come una percentuale sui profitti lordi del fornitore provenienti dalla fornitura dei servizi di gioco d’azzardo. Il progetto di legge prevede anche una normativa, un controllo e una supervisione rigorosi delle attività delle agenzie di scommesse utilizzate per la fornitura di servizi di gioco d’azzardo nonché una rigorosa normativa dell’organizzazione, del funzionamento e della fornitura dei servizi di gioco d’azzardo. Inoltre, il progetto di legge autorizza la ΝBA ad avviare procedimenti disciplinari nei confronti del fornitore nel caso di non rispetto dei requisiti del progetto di legge e a imporre sanzioni amministrative. Il progetto di legge comprende anche una serie di disposizioni di diritto penale riguardanti i reati definiti in tale progetto. Infine, il progetto di legge comprende una serie di disposizioni generali relative alla protezione del pubblico.

Il progetto di legge si è reso necessario dopo la ricezione di una lettera di messa in mora da parte della Commissione europea. Tale lettera di messa in mora faceva riferimento, tra l’altro, alla violazione dell’articolo 56 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea da parte delle autorità cipriote, a causa della mancanza di un pari trattamento tra OPAP Cyprus Ltd. e gli altri fornitori di servizi di gioco d’azzardo. Ciò è dovuto a un accordo intergovernativo secondo cui OPAP è esclusa dall’ambito della legislazione nazionale sulle scommesse. Le autorità cipriote riconoscono che l’attuale quadro che disciplina la fornitura di tali servizi nella Repubblica di Cipro, in merito alla supervisione e al controllo sia dei servizi forniti sia del fornitore, presenta dei punti deboli e hanno deciso di effettuare una riforma di tale settore al fine di garantire la compatibilità con la legislazione dell’UE. Nella loro ultima lettera di risposta alla lettera di messa in mora, le autorità cipriote hanno informato la Commissione europea che, con decisione del Consiglio dei ministri del 15 aprile 2015, la Repubblica di Cipro ha adottato un periodo transitorio durante il quale un comitato di controllo composto da tre membri eserciterà un controllo ex-ante dell’operatore esistente, così da garantire il periodo di tempo necessario per effettuare la riforma del quadro normativo/legale per la fornitura di servizi di gioco d’azzardo.
La documentazione relativa alla compatibilità del progetto di legge con la legislazione dell’UE è notificata alla Commissione europea con la presente notifica.

Commenta su Facebook