Il Consiglio comunale di Chatillon ha approvato all’unanimità il nuovo regolamento su sale giochi e spazi per il gioco. Il presidente del Consiglio, Claudio Obert, ha spiegato che il documento recepisce in larga parte il Testo unico di pubblica sicurezza-Tulps e si rifà agli allarmi riferiti al gioco d’azzardo patologico, con la necessità di tutelare i minori e gli utilizzatori. La distanza minima dai luoghi sensibili è stata fissata in 500 metri. Il gioco potrà essere esercitato solamente in alcuni orari: dalle ore 10 alle 12, dalle 14 alle 16, dalle 18 alle 20 e dalle 22 alle 24. Il Comune organizzerà nei prossimi mesi incontri per promuovere stili di vita privi da dipendenze. Lo riporta aostacronaca.it.