“Con l’intervento di CGILFP – CISLFP – UILPA  e grazie alla stretta collaborazione intercorsa con la Direzione Territoriale della Toscana e dell’Umbria siamo riusciti a sbloccare la pesantissima situazione della carenza del personale che grava, purtroppo, sugli Uffici delle Dogane e dei Monopoli della Regione Umbria”, fa sapere in una nota la rappresentanza di CGILFP  –CISLFP  –UILPA.

“Dopo una lunga serie di iniziative da parte di CGILFP –CISLFP –UILPA  che avevano riguardato, in primo luogo, la situazione degli Uffici di Perugia e Terni e con le quali era stato sollecitato un intervento diretto dell’Amministrazione Centrale, finalmente è stata emessa la procedura di interpello per 20 unità da destinare alla Direzione Territoriale Toscana e Umbria cosi suddivisi : Dogana di Perugia 5 unità, Ufficio Monopoli di Perugia 6 unità, Dogana di Terni 5 unità, Ufficio Monopoli di Terni 4 unità.

Una vittoria importante soprattutto perché le richieste dei colleghi sono state ascoltate e l’attenzione dell’Amministrazione Centrale  si è finalmente spostata sull’Umbria: una Regione  strategica che costituisce il cuore dell’Italia.

Ovviamente si tratta di un primo passo. Noi continueremo a vigilare ed a farci carico delle istanze dei colleghi a cui chiediamo di segnalarci sempre criticità come queste.

Il gioco di squadra ci ha consentito di ottenere questo risultato e siamo fiduciosi che la collaborazione con il Direttore Territoriale per la Toscana e Umbria  dott. Bellosi continuerà a produrre i suoi frutti nell’interesse dell’Amministrazione e dei nostri colleghi”, si conclude la nota.

Articolo precedenteRimini, messo a punto il “Piano locale di contrasto al gioco d’azzardo patologico”
Articolo successivoCGILFP – CISLFP – UILPA: Uffici  Dogane e Monopoli di Perugia e Terni, finalmente in arrivo nuovo personale