“L’amministrazione comunale ha provveduto alla mappatura dei luoghi sensibili per procedere con le ordinanze a quei locali vicini ad asili, scuole e università. Abbiamo anche scritto al ministro Di Maio per avere una norma che permetta di sanzionare le pubblicità sul gioco d’azzardo, per esempio lungo le strade”. Lo ha detto il vicesindaco di Cesena, Carlo Battistini.

“Potremo porre tutti i divieti del mondo, ma finché ci sarà una cultura basata sull’individualismo e un messaggio che arriva ai giovani e alle famiglie per cui la ricchezza facile è un bene e qualcosa da desiderare, non riusciremo a contrastarlo efficacemente. Abbiamo bisogno di testimoni che facciano comprendere la correttezza, con il loro modo di essere e la loro vita” ha concluso.