slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Un incontro estremamente proficuo, durante il quale parte politica e gestori hanno avuto modo di confrontarsi su un tema estremamente delicato e che necessita di essere regolamentato con urgenza”. A dichiararlo è Luciano Ridolfi, Assessore alle Attività Produttive e Sviluppo Economico del Comune di Cerveteri (RM) a seguito della riunione avuta nei giorni scorsi in Sala Giunta con i gestori di sale slot del territorio comunale.

“Ho avuto modo di ascoltare le esigenze e le richieste di ogni singolo gestore – ha dichiarato l’Assessore Luciano Ridolfi – prosegue dunque il percorso e l’attività della Consulta delle Attività Produttive del nostro Comune, un lavoro utile a condividere con i diretti interessati la stesura di un atto che regolamenti l’apertura e l’accesso alle sale slot. Stiamo quindi lavorando, in maniera congiunta tra esercenti e parte politica, per arrivare all’approvazione di un regolamento condiviso. Nei prossimi giorni l’atto sarà posto all’attenzione della maggioranza per poi completare il suo iter attraverso le commissioni competenti, fino ad arrivare all’approvazione definitiva”.

“Durante l’incontro si è affrontata la questione sia da un punto di vista occupazionale, infatti è un settore che garantisce più di 60 posti occupazionali, che sociale – prosegue l’Assessore Ridolfi – quella del gioco d’azzardo infatti rappresenta una vera e propria piaga, che molto spesso ha ridotto intere famiglie sul lastrico. Quindi il regolamento sarà portato avanti considerando sia il settore lavorativo che morale e sociale. Tra l’altro, durante l’incontro, è emerso che gli stessi esercenti hanno dato la loro disponibilità a prestare una maggiore attenzione sull’utilizzo di slot machine soprattutto da parte dei soggetti a rischio. Il giusto connubio dunque tra lavoro e aspetti sociali ed etici”.

Commenta su Facebook