L’Amministrazione comunale di Castelnuovo Berardenga (SI), con la delibera numero 76 del 22 luglio ai sensi del regolamento comunale per l’applicazione della TARI, ha approvato le agevolazioni da applicare alla tariffa dei rifiuti.

Previsto l’azzeramento della tariffa per gli esercizi commerciali che disinstallano le slot machine. È prevista, inoltre, la riduzione nella misura del 100% della parte variabile della tariffa per le utenze non domestiche, gli esercizi commerciali, che esercitano a titolo principale attività di bar o attività di commercio al dettaglio di prodotti del tabacco e che dichiarano di aver disinstallato tutti gli apparecchi di slot machine, videolottery o altri apparecchi con vincite di denaro. Tale riduzione è concessa, per i tre anni successivi a quello di dismissione degli apparecchi sopra richiamati, dietro presentazione del modello di dichiarazione predisposto dall’Amministrazione comunale, da presentare entro il 31 dicembre di ogni anno, pena la decadenza della concessione, in modo da poterne usufruire già in sede di acconto dell’anno successivo.

“Queste agevolazioni che il Comune di Castelnuovo mette a disposizioni dei cittadini e delle imprese – sottolinea il sindaco Fabrizio Nepi – sono solo una prima parte del ‘bonus TARI’ preso in considerazione dal Comune: nelle prossime settimane verranno attivati nuovi incentivi rispetto agli esercizi pubblici costretti alla chiusura del periodo del lock down, cercando di agevolare al massimo il nostro tessuto economico. In questi mesi abbiamo fatto molto: dall’annullamento del suolo pubblico fino a dicembre, agli interventi sull’IMU fino ai contributi affitto, all’accordo fra i sindacati degli inquilini e i proprietari delle abitazioni, ai bonus spesa, idrico e energia elettrica. C’è e ci sarà ancora ci sarà da fare, cercando sempre di stare vicini ai nostri cittadini e alle nostre imprese”.