Posso anticipare che il bilancio della casa da gioco viene mantenuto in pieno equilibrio dal punto di vista sia economico sia finanziario”. A dichiararlo, nel corso della presentazione della pratica sul rendiconto di gestione 2021, è stato l’assessore al bilancio di Sanremo Massimo Rossano. “Nel 2021 la casa da gioco è rimasta chiusa circa 6 mesi – ha detto Luca Lombardi di Fratelli d’Italia -. Chiedo se, visto che è stata lo Stato ad aver imposto tale chiusura, la tassa di concessione sia stata pagata per intero, ovvero 539 mila euro, oppure solo la metà”. “E’ una delle questioni che abbiamo portato sul tavolo del Ministero – ha risposto Rossano –, con tanto di istanza di rimborso per il 2020 e 2021, ma al momento nonostante i solleciti non abbiamo ottenuto risposta”. E’ quanto scrive sanremonews.it.