Pubblicata alla Camera la proposta di legge “Norme in materia di tutela dei centri storici, dei nuclei e dei complessi edilizi storici” d’iniziativa dei deputati Fassina, Muroni, Occhionero e Speranza (LeU).

All’articolo 5 (Piano decennale per l’edilizia residenziale pubblica) previesti interventi sui giochi. In particolare si legge: “Per l’attuazione delle disposizioni di cui al presente articolo, nello stato di previsione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti è istituito il « Fondo per il finanziamento del piano decennale per l’edilizia residenziale pubblica », con una dotazione
annua pari a 100 milioni di euro a decorrere dall’anno 2019. Al relativo onere si provvede mediante i maggiori introiti derivanti dall’incremento dello 0,25 per cento dell’aliquota del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettere a) e b), del testo unico di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773. 3. Le modalità e i criteri di riparto delle risorse di cui al comma 2 sono definiti con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, d’intesa con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentito il parere della Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281”.

Commenta su Facebook