camera

Dichiarazione dell’on. Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera: “Il vice presidente del Consiglio Luigi Di Maio non si tira indietro se c’è da compiere un atto di bullismo politico è sempre in prima fila.

È accaduto ancora oggi, ospite di un programma radiofonico. Di Maio ha preso spunto dal divieto della pubblicità per il gioco d’azzardo, previsto nel dl dignità, per lanciare un avvertimento al presidente Silvio Berlusconi annunciando che ci sarà una “stretta” sul regime delle concessioni. Ora spieghi Di Maio quale connessione esista o che lui abbia trovato fra la regolamentazione della pubblicità sui giochi d’azzardo e il regime concessorio per quanto riguarda le frequenze televisive.

Siamo in presenza di un chiaro atto di bullismo politico, un tentativo maldestro di intimidire le opposizioni e il leader più importante di esse. Non so che cosa ne pensano gli amici della Lega, certo è che le minacce neppure velate lanciate da Di Maio lasciano presagire una deriva populista e demagogica di questo governo che va ben oltre le più pessimistiche previsioni”.

Commenta su Facebook