Nell’ambito dell’esame delle proposte di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, in corso presso la Commissione Affari Costituzionali della Camera, è stata approvata la proposta di
adottare quale testo base per il prosieguo dell’esame il testo unificato predisposto dalla relatrice sulla base delle indicazioni dei colleghi dell’opposizione.

Nel testo unificato adottato come testo base si legge: “Valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti, del riciclaggio e dell’impiego di beni, denaro o altre utilità che rappresentino il provento delle attività della criminalità organizzata mafiosa o similare, con particolare attenzione alle intermediazioni finanziarie, alle reti d’impresa, all’intestazione fittizia di beni e società collegate ad esse e al sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse, verificando l’adeguatezza delle strutture e l’efficacia delle prassi amministrative, e indicare eventuali iniziative di carattere normativo o amministrativo ritenute necessarie, anche in riferimento alle intese internazionali, all’assistenza e alla cooperazione giudiziaria”.

Articolo precedenteCamera, Forza Italia presenta pdl per l’istituzione di una Commissione d’inchiesta sul fenomeno delle mafie: nessun riferimento a giochi e scommesse
Articolo successivoScommesse calcio, Serie A: Juventus-Atalanta, riscatto bianconero a 2,15 su Snai. Napoli, derby in discesa a Salerno. Inter a 1,28 con l’Empoli