“L’articolo 2, oltre ad assicurare un più adeguato svolgimento dei servizi generali di supporto alle attività del Ministero per i beni e le attività culturali e delle sue strutture periferiche, autorizza la spesa da parte del Mibac di circa 20 milioni di euro degli utili derivanti dal gioco del lotto per ciascuno degli anni 2019 e 2020, per assicurare un più efficace svolgimento delle funzioni di tutela e conservazione dei beni culturali. In tal modo viene data un’adeguata risposta alla sempre crescente domanda di fruizione dell’enorme patrimonio artistico del nostro Paese”.

Lo ha detto in Aula alla Camera la deputata Cristina Patelli (Lega) durante le dichiarazioni di voto del disegno di legge: S. 1374 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 giugno 2019, n. 59, recante misure urgenti in materia di personale delle fondazioni lirico sinfoniche, di sostegno del settore del cinema e audiovisivo e finanziamento delle attività del Ministero per i beni e le attività culturali e per lo svolgimento della manifestazione UEFA Euro 2020 (Approvato dal Senato).

Commenta su Facebook