«Da sempre abbiamo dato attenzione a questo tema che è quello della diffusione delle dipendenze patologiche in Italia. Quando parliamo di droga dobbiamo parlare di dipendenze patologiche che vanno dall’utilizzo delle sostanze a quelle comportamentali. Penso anche ai social network, a internet, alle dipendenze da gioco d’azzardo. Si uniscono spesso all’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol. Oggi c’è la più che mai la necessità che lo Stato metta al centro questa problematica. Il nostro approccio è il recupero pieno della persona. Per fare questo c’è bisogno di un sistema di servizi integrato che va dalla prevenzione che si attua all’interno delle istituzioni scolastiche e che aiuta a comprendere e capire meglio questo fenomeno e che va verso un sistema di cura, di inserimento lavorativo. Tutto il sistema dei servizi deve avere l’obiettivo di restituire le persone alla vita. È possibile uscire fuori da una dipendenza patologica. Ci sono tanti esempi di successo in questo senso, sia nel servizio pubblico che nelle comunità terapeutiche». Lo ha detto Maria Teresa Bellucci, deputata di Fratelli d’Italia riconfermata alle ultime elezioni del 25 settemre, in un’intervista rilasciata su sanitainformazione.it.

Articolo precedenteCamera, Vaccari (PD): “Giochi, urgente dotare il Paese di una legge organica”
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco i top 10 numeri ritardatari e le vincite del 13 ottobre