“Mi chiedo, prima di tutto chiedo a me stessa e poi chiedo al Governo, cosa debba continuare a valutare rispetto all’istituzione di un fondo nazionale di lotta alla droga. Eppure il Governo rispetto alle dipendenze ne ha fatto una bandiera; ha utilizzato strumentalmente la logica dell’applicazione delle tasse sui tabacchi e anche sul gioco d’azzardo dicendo che voleva difendere la salute degli italiani proprio contro le dipendenze patologiche. Eppure nemmeno un euro è stato stanziato in questa legge di bilancio per un fondo nazionale di lotta alla dipendenza che si occupasse di prevenzione, di cura, trattamento e reinserimento sociale delle persone dipendenti, lasciando così abbandonati i servizi pubblici e anche le comunità terapeutiche, che devono continuamente prestare aiuto in solitudine. (…) 700mila ragazzi utilizzano il gioco d’azzardo in modo problematico”.

Lo ha detto in Aula alla Camera la deputata Maria Teresa Bellucci (FdI) durante le dichiarazioni di voto su un odg poi respinto.