slot

Dopo l’approvazione del regolamento anti-ludopatia nel Consiglio comunale del 7 novembre, il sindaco di Bucciano (BN) Domenico Matera ha emanato un’ordinanza che fissa le fasce orarie per il funzionamento delle slot e prevede sanzioni per i locali che dovessero ignorare il provvedimento.

Le slot potranno quindi rimanere accese dalle ore 09:00 alle 12:00 e dalle ore 18:00 alle 22:00. “La violazione delle disposizioni della presente ordinanza, fatta salva l’applicazione di ulteriori sanzioni previste da norme statali o regolamentari ulteriori, comporterà l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di euro 25,00 ad un massimo di euro 500,00”.

Tra le misure previste anche uno sgravio fiscale sulla Tari, la tassa sui rifiuti, del 20% per gli esercenti che decideranno di disinstallare gli apparecchi da gioco.

Commenta su Facebook