slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “La ludopatia e il gioco patologico hanno ormai raggiunto costi generali e personali altissimi, mettendo a repentaglio relazioni sociali, disgregando rapporti familiari, mettendo a rischio risorse domestiche ingenti e riducendo la capacità d’acquisto di numerose famiglie”.

E’ quanto scrive in una nota il consigliere comunale di Bucchianico (CH) Alfredo Mantini (M5S), che aggiunge: “Il M5S ha presentato la mozione per l’adesione al Manifesto dei Sindaci contro il gioco d’azzardo promosso da Terre di Mezzo e Legautonomie. Il Consiglio oggi ha approvato all’unanimità la richiesta. L’impegno in mozione intende ottenere tutti gli strumenti possibili allo Stato centrale per esercitare le attività possibili di contrasto al gioco d’azzardo, tramite gli Statuti comunali, i Piani di Governo del Territorio con norme specifiche per le sale gioco, i Regolamenti (di Polizia locale, del Commercio, della Pubblicità, delle Sale gioco) le ordinanze basate sulla necessità di proteggere i più deboli e garantire la sicurezza urbana anche tramite la chiusura anticipata degli esercizi, i controlli della Polizia locale sulle sale gioco e su coloro che le frequentano, ai fini della prevenzione nei confronti della malavita organizzata”.

“La Giunta comunale con questo atto si è impegnata – conclude il Consigliere – ad agire contro il gioco d’azzardo patologico tramite le leggi vigenti, quali la Legge Regionale 40/2013 che regola le pubblicità e distanze dai luoghi sensibili degli apparecchi, e le iniziative di sensibilizzazione che già l’Amministrazione comunale ha avviato da tempo”.

Commenta su Facebook