L’europarlamentare Adriana Maldonado López, membro del Parlamento europeo per la Spagna nel gruppo dell’Alleanza progressista di socialisti e democratici, chiede alla Commissione Eu un regolamento unico sul gioco d’azzardo online.

Il settore del gioco d’azzardo e scommesse online sta vivendo una crescita sostanziale in tutta Europa. Il gioco d’azzardo online sta diventando una dipendenza pericolosa, in quanto non è più necessario recarsi di persona al negozio di scommesse in quanto vi è una proliferazione di servizi online su cui vi è una regolamentazione molto scarsa”, premette in una interrogazione la europarlamentare.

“Ciascuno Stato membro stabilisce la propria legislazione in questo settore. Inoltre, in alcuni paesi il potere di farlo spetta alle autorità regionali. Gli Stati membri non sono nemmeno tenuti a pubblicare statistiche ufficiali sul gioco d’azzardo nel loro paese, e pochissimi lo fanno. Allo stesso modo, la pubblicità di questi negozi di scommesse non è soggetta a un unico insieme di regole in tutta l’Unione europea.

Ciò crea gravi problemi per la società europea. Gli esperti in questo settore stanno iniziando a vedere un aumento dei giocatori problematici e anche un cambiamento nel profilo: non si tratta più di uomini di età compresa tra 25 e 40 anni; i giocatori stanno diventando più giovani e ci sono più donne.

1. Sta la Commissione considerando la possibilità di istituire un quadro normativo in questo settore?

2. Intende la Commissione chiedere ai paesi di legiferare in questo settore e pubblicare i loro dati ufficiali e di adottare misure per combattere la dipendenza da gioco d’azzardo online?”, chiede Adriana Maldonado López.

.