Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio Comunale di Bratislava ha approvato un divieto totale per le sale da gioco nella capitale, con l’eccezione dei punti vendita di scommesse e lotterie.

La direttiva entrerà in vigore a partire dal mese di maggio e prevede il divieto per i casinò e i locali con slot machines di continuare la propria attività dopo la scadenza della licenza attuale in edifici nei quali sono situati alberghi, pensioni, alloggi residenziali, bar e complessi progettati per il commercio, la cultura e lo spettacolo pubblico.

Ben 27 dei 30 consiglieri presenti hanno votato a favore del divieto, altri due non hanno partecipato al voto e un consigliere si è astenuto. La votazione è arrivata dopo un acceso dibattito sulla questione, nel corso del quale alcuni consiglieri hanno definito troppo dura la delibera. A Bratislava sono in funzione attualmente 232 locali dove si può giocare, con oltre 2.700 slot e macchine di vari tipi.

Commenta su Facebook