Print Friendly

(Jamma) – I privati cittadini di Borore (NU) e i proprietari di locali pubblici saranno agevolati per quanto riguarda il pagamento della tassa sui rifiuti: l’Amministrazione ha infatti deciso di applicare delle riduzioni sostanziose a vantaggio delle utenze domestiche e non domestiche legandole a due problematiche quali la lotta al randagismo e la ludopatia.

“L’obbiettivo che ci siamo posti – scrive in una nota l’Amministrazione – è quello di diventare un paese “free slot machine” e paese esempio nella cura dei nostri animali domestici. Sono due temi a cui sono particolarmente legato e che l’amministrazione tutta ha individuato come punto di inizio per una politica fiscale “leggera” in cambio di servizi”.

La riduzione sulla TARI sarà nella misura del 40% per i nuclei familiari che decideranno di adottare un cane dal canile convenzionati di Ghilarza.

La riduzione sarà invece del 30% per i bar che si impegnano a non installare le slot machine all’interno dei propri locali per i prossimi 3 anni e arriverà al 70% per i bar che decidono di dismettere le slot machine dal proprio locale.

“Iniziamo con questi “piccoli” interventi – scrivono ancora gli Amministratori – in attesa di una disponibilità più ampia dal punto di vista finanziario e che ci aspettiamo di avere per il 2018, per ridurre il carico fiscale relativo alla TARI anche per tutte le utenza domestiche e con alcuni programmi specifici in favore delle imprese del nostro paese”.

Commenta su Facebook