Il leghista Massimo Bitonci, ex sottosegretario al Mef, non manca di lanciare critiche alla Manovra di Bilancio.

Tra le misure che non sono piaciute a Bitonci, come riferisce in una intervista, una pletora di ‘tasse: la plastic e la sugar tax, i prelievi maggiori su slot e la tassa sulla fortuna con taglio sulle vincite. Il peggio però c’era già sul decreto fiscale’, ha dichiarato Bitonci.