Questa mattina Salvatore Barbieri, Presidente dell’associazione delle Sale Bingo (ASCOB), e Marco Rondoni, VicePresidente dell’associazione, hanno incontrato il Sottosegretario con delega ai giochi Federico Freni.

L’incontro è stato importante – afferma Salvatore Barbieri – perché abbiamo trovato un interlocutore preparato, informato e disponibile ad ascoltare quanto da noi segnalato e proposto”.

I rappresentanti delle Sale Bingo hanno parlato dei canoni di concessione – richiesti alle Sale anche per i mesi di lockdown -, dei problemi relativi alle disposizioni territoriali di contrasto al gioco pubblico, dei trasferimenti per le concessioni e di quanto auspicabile per il rilancio di un settore fortemente colpito dalle regole d’emergenza disposte per contrastare la diffusione dell’epidemia.

Il Sottosegretario ha dichiarato la sua disponibilità ad incontrare nuovamente l’Associazione e – ha concluso Barbieri – ha condiviso molti dei temi segnalati. Questo ci lascia sperare bene circa le iniziative che il Governo prenderà per le attività del Bingo e di tutto il settore dei giochi con la prossima manovra finanziaria”.

Articolo precedenteCommissione Tributaria su slot e incassi del bar: una attività esente da Iva e applicazione del pro rata (TESTO)
Articolo successivoDl Fiscale, Adm: “Lotteria degli scontrini, stanziamento di 11 milioni per spese amministrative e comunicazione sarà gestito da agenzie fiscali”