regione lazio
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Approvati il bilancio 2018-2020 e la legge di stabilità 2018 della Regione Lazio. Tanti i provvedimenti: dal taglio dei vitalizi alle riduzione liste di attesa fino agli incentivi per gli interventi infrastrutturali. Ambiente, edilizia scolastica, mobilità i temi al centro del nuovo bilancio che, al netto dei trasferimenti dello Stato, ammonta a circa 3,9 miliardi di euro.

Ecco come sono ripartite le risorse del bilancio: 324 milioni destinati al Fondo taglia tasse. 840 milioni per le spese di funzionamento e obbligatorie. 1,3 miliardi per il servizio del debito. 700 milioni per le politiche settoriali di natura corrente: oltre la metà è destinata al trasporto pubblico locale e al cofinanziamento regionale dei fondi strutturali. Interventi strategici su ambiente, edilizia scolastica e mobilità attraverso la programmazione unitaria (risorse del Bilancio, Fondo Sviluppo e Coesione e quota regionale dei programmi comunitari) Per un totale di 741 milioni di euro per 2018 e 2,1 mld nel triennio 2018-2020 al netto di altri trasferimenti statali e comunitari.

Tra i principali provvedimenti 140 milioni di euro saranno destinati alla spesa sociale e sociosanitari per asili, RSA, non autosufficienza, contrasto alla ludopatia. Interventi a favore delle famiglie con figli affetti da autismo con 3 milioni di euro nel triennio grazie a un emendamento presentato in Aula.
Commenta su Facebook