I deputati D’Attis, Mule’, Mandelli, con un emendamento all’articolo 205 delle Lagge di Bilancio chiedono agevolazioni per gli operatori cche distribuiscono apparecchi di puro intrattenimento.

Art.205

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis..Per l’anno 2020 la base imponibile dell’Imposta sugli Intrattenimenti sugli apparecchi di cui alla tariffa allegata all’art.14 bis del Dpr 640/72 è ridotta del 50 per cento rispetto a quella previgente. Gli importi versati in eccedenza all’entrata in vigore della presente legge di conversione possono essere utilizzati in compensazione nell’anno 2021. Il versamento dell’Imposta sul Valore Aggiunto di cui all’art.74 comma 6 del Dpr 633/72 è sospeso per l’anno 2020. Il versamento dell’Imposta sul valore aggiunto di cui all’art.74 comma 6 del Dpr 633/72 per l’anno 2020 dovrà avvenire in unica soluzione entro il 28 Febbraio 2021. La ritenuta sulle vincite del gioco numerico a quota fissa denominato «10&lotto» e dei relativi giochi opzionali e complementari è fissata al 12 per cento a decorrere dal 1° gennaio 2021.”
205.11. D’Attis, Mule’, Mandelli.

Art.205

Dopo il comma 3 aggiungere il seguente:
3-bis. Per gli anni 2020 e 2021 l’aliquota del Prelievo Erariale Unico sugli apparecchi di cui all’art.110 comma 6 lett.a) del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, è fissata nel 21,60% delle somme giocate. Alle minori entrate, valutate in 1.500 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022 si provvede mediante corrispondente riduzione della dotazione del fondo di cui all’articolo 1, comma 290, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, come, rideterminato dall’art. 73, comma 2, del decreto legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126.
205.12. D’Attis, Mule’, Mandelli.