Attività collinari, aperto il bando per accedere al fondo. Dalla giornata di oggi gli esercizi commerciali di collina possono presentare domanda, la giunta ha messo a disposizione un contributo complessivo di 20 mila euro. Tutta la modulistica è pubblicata sul portale Internet del Comune di Biella.

Le aree cittadine a rischio di desertificazione commerciale sono individuate nelle zone che delimitano i quartieri: Piazzo, Pavignano, Cossila San Grato, Cossila San Giovanni, Favaro, Barazzetto-Vandorno, Vaglio. I pubblici esercizi di bar e/o ristorante, anche se in possesso di licenze multiple, sono esclusi dal contributo. Hanno accesso: gli esercizi commerciali al dettaglio di generi alimentari, rivendite di generi di monopolio purché senza slot machine, rivendite di giornali e riviste, farmacie.