“Ho visitato l’Ippodromo Martini di Corridonia, un piccolo ippodromo, centrale per la sua posizione e storico. Pensate che l’impianto è stato costruito nel sito originario in cui venne realizzato il primo circuito per le corse dei cavalli che venivano organizzate lungo una strada dell’abitato fin dal 1700. La pista da corsa, in sabbia, è circondata da uno spazio per il pubblico in grado di ospitare fino a 5000 persone. Mi fa piacere toccare con mano queste realtà in cui gli ippodromi sono un punto di riferimento per la comunità e centro attrattivo per tante famiglie”. Lo ha detto il sottosegretario al Mipaaf con delega all’ippica, Francesco Battistoni (nella foto).

Articolo precedenteScommesse tennis: Nadal, per la prima volta in carriera, intravede il Grande Slam. Rafa che si impone anche a Wimbledon e US Open a 66 su Sisal
Articolo successivoIppica, Italia vince Coppa Nazioni di Salto ad Atene e si qualifica alla finale europea. Battistoni (Mipaaf): “Continuiamo ad investire su circuito nazionale”