“Apprendiamo con soddisfazione dell’insediamento dell’Osservatorio regionale sul Gioco d’azzardo patologico. Era ora, meglio tardi che mai”. Ad affermarlo il consigliere regionale del Movimento cinque stelle, Gianni Perrino.

“Finalmente – sottolinea Perrino – parte l’attività di uno strumento fondamentale previsto dalla L.R. 30/2014 recante ‘Misure per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico (G.A.P.)’. Sull’attivazione dell’Osservatorio abbiamo spesso spinto durante la nostra attività perché lo riteniamo una delle armi più efficaci rimaste in piedi nell’impianto della norma”.

“Ricordiamo che uno dei primi passaggi legislativi della maggioranza – continua Perrino – è stato proprio quello di azzoppare la legge regionale in vigore, andando ad ammorbidire il distanziometro ed a salvaguardare le attività già autorizzate che non lo rispettavano. Per fortuna la maggioranza ebbe la decenza di cassare una modifica che prevedeva l’inserimento, tra i membri dell’Osservatorio regionale sul GAP, di alcuni ‘rappresentanti delle associazioni di gioco di Stato’. Oggi vogliamo augurare buon lavoro – conclude Perrino – a tutti i membri dell’Osservatorio nella speranza che la sinergia tra i componenti possa portare risultati concreti in questa battaglia di civiltà”.