Questa mattina il sottosegretario Pier Paolo Baretta ha incontrato Elio Dazzo ed Ernesto Pancin, presidente e direttore della Fipe di Venezia.

‘Durante l’incontro, i rappresentanti della Fipe hanno espresso preoccupazione per la partenza immediata della lotteria degli scontrini che provocherebbe un pesante disagio per gli esercizi commerciali e, soprattutto, per i bar. La richiesta al Governo è di posticipare la partenza di almeno sei mesi e di ridurre le sanzioni.

Ho confermato che in queste ore, nella discussione parlamentare sul decreto fiscale, si stanno valutando questi aspetti e ho assicurato l’impegno del Governo a trovare una soluzione che tenga conto delle esigenze manifestate dalla categoria.’ fa sapere il sottosegretario.