austria
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il Parlamento Regionale di Salisburgo ha approvato oggi all’unanimità la nuova legge che andrà a regolamentare le attività di scommesse. Si tratta di una legge che intriduce norme più severe, fa sapere il deputato Simon Heilig-Hofbauer : “Sono lieto di poter dire che tutti i partiti hanno accettato di votare un a legge che introduce forme di tutela per i giovani dai rischi del gioco d’azzardo. L’attività di scommessa viene finalmente regolamentata e le autorità avranno pieni poteri di sanzionare chi non rispetta le regole”.

La nuova legge va a modificare una norma del 1994 ed entrerà in vigore a partire dal 1 ° luglio 2017.

Il provvedimento comprende le condizione per l’apertura di un centro scommesse e il rilascio di una autorizzazione.

Per ottenere questo permesso viene richiesto un test di affidabilità, una revisione della performance economica (€ 100.000 per gli intermediari di scommesse e 300.000 € per i bookmaker), un programma di protezione del gioco .

I criteri di esclusione per la concessione di una licenza sono carcerazione giudiziaria per 3 mesi, una condanna per riciclaggio di denaro e una violazione per due volte della legge sulla sicurezza dei bambini, gioco d’azzardo, scommesse.

La concessione sarà assegnato inizialmente per due anni e deve essere rinnovata ogni cinque anni . La nuova legge prevede norme penali più severe.

“L’introduzione della carta personale dello scommettitore rappresenta un significativo rafforzamento della tutela dei minori: i terminali di scommesse possono essere attivati solo con questa scheda “ aggiunge Simon Heilig-Hofbauer.

Per proteggere meglio i clienti ci sarà la possibilità di auto-bloccare la carta del giocatore.

La legge prevede il divieto di scommesse live, perché tali scommesse sono simili al gioco d’azzardo.

Con il divieto di scommesse su eventi a cui partecipano principalmente dilettanti o giovani si introducono misure concrete contro le scommesse e le frodi.

Per bloccare le attività illegali nel settore delle scommesse le Autorità potranno accedere in ogni momento all’interno dei punti scommesse . L’eventuale rifiuto da parte del titolare viene sanzionato con una multa.

 

Commenta su Facebook