slot
Print Friendly, PDF & Email

Approvato a Luino (VA) il regolamento sul gioco d’azzardo patologico. L’intento è quello di limitare gli orari di apertura di tutti gli esercenti che all’interno dei loro locali possiedono slot.

Il regolamento «è il momento di sintesi di un triennio di lavoro», ha spiegato l’assessore Caterina Franzetti, evidenziando il senso dei “piani di zona” che compongono il bacino di Comuni entro il quale vengono coordinati gli interventi finanziati da Stato, Regioni e singoli Comuni.

Il regolamento impone sei ore di chiusura giornaliera alle sale slot: due ore al mattino, due ore a mezzogiorno, due ore al pomeriggio. Il punto ha creato dibattito in consiglio comunale, ed è stato approvato all’unanimità. Ora le nuove regole entreranno in vigore con un’ordinanza.

Nel dettaglio le slot saranno spente in tutti gli esercizi commerciali dei 24 Comuni del Piano di Zona dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21.

“Siamo felici che il gioco d’azzardo nel nostro paese sia stato regolamentato – affermano gli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle -. Il tutto è in linea con il nostro impegno sul tema che ci ha visti anche protagonisti nella campagna di sensibilizzazione ‘No Slot Area‘. L’assessore Caterina Franzetti con tenacia ha raggiunto un ottimo risultato, premiato dal voto unanime dei consiglieri presenti in aula. È stata una votazione importante e coraggiosa, peccato che il sindaco non abbia voluto esprimersi durante il dibattito pubblico, l’occasione lo meritava, almeno quanto meritava un intervento come attestato di stima da parte dell’amministrazione verso i neoeletti Cavalieri Gianni Lusa e Pierfrancesco Buchi. Ora tutti noi aspettiamo che il sindaco renda concreto tutto questo lavoro svolto, e che lo faccia in tempi brevi, auspicando che suoi legittimi imbarazzi partitici non minino la sua attuale volontà”.

Commenta su Facebook