slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “Con l’approssimarsi del termine del 30 aprile 2018 riteniamo necessario che vi sia una concertazione con la Regione in merito all’applicazione della normativa e alla condivisione di linee guida che prevedano un’uniformità per i regolamenti comunali adottati dai singoli enti. Auspichiamo, quindi, la fissazione a breve di un incontro con Anci, Regione e sindaci”.

Così il sindaco di Albenga (SV), Giorgio Cangiano, intervenendo sull’accordo in Conferenza Stato-Regioni in merito al riordino del settore giochi, ha richiesto un incontro sul tema tra tutte le istituzioni coinvolte, che faccia seguito al dialogo già iniziato con il tavolo regionale svoltosi lo scorso 15 marzo.

“Purtroppo la ludopatia è un problema molto grave ed è ormai una forma di malattia che sta rovinando moltissime persone e famiglie intere. Bisogna intervenire per limitare questo tipo di situazioni. Credo che per essere davvero efficaci sia necessaria una regolamentazione concertata tutti insieme: le singole iniziative dei sindaci non sono sufficienti”, ha concluso Cangiano.

Commenta su Facebook