Approda in Consiglio dei Ministri la proroga delle funzioni per l’Authority delle Comunicazioni.

La proroga è prevista dalla bozza di decreto legge – di cui Jamma ha preso visione-, in discussione nel Cdm di giovedì pomeriggio.

“Il presidente e i componenti del consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni continuano a esercitare le proprie funzioni, limitatamente agli atti di ordinaria amministrazione e a quelli indifferibili e urgenti, fino all’insediamento del nuovo Consiglio e comunque per non oltre il 31 dicembre 2019.